Tutti gli articoli di Anna

Newsletter – ricosci e nutri la tua Unicità, corso Base ThetaHealing

Buongiorno Anime bellissime EmojiEmojiEmoji
è tanto che non scrivo, eccomi!
In questi mesi tanti cambiamenti, la chiamata di questo anno, è: riconosci la tua Forza, l’importanza della propria forza, più sei nella tua forza, più ti nutri di ciò sei sei e più ti dai spazio. Diventa e sii il Tuo proprio Maestro Emoji
Amati, eleva e tieni elevati i tuoi pensieri, che siano di sostegno.
La prima e l’unica che può farlo sei te :-D.
Fidati, atti di coraggio nelle scelte e nell’azione liberano liberano liberano e aprono a reami che sono sempre stati dinnanzi ai nostri occhiEmoji
Noi creiamo ogni nostro attimo di Vita, noi creiamo, tu crei, io creo tutto ciò che vivo.
Sono Amore, sei Amore, tutto è Amore e PERFETTO, ogni cosa che stai vivendo porta in se insegnamento.
La domanda è: quanto lasci che sia? quanto sei in apertura? tu sai ciò che è bene per te ;-) segui la tua Coscienza e come dice una amica “alza il culo e agisci”. Il coraggio ce l’hai, fidati. Tutto il potere sta dentro di TE
La Vita è gioia, è semplicità, è pura grandezza, è fluidità.
Tutto, tutto e ripeto tutto è possibile, i limiti solo solo nella mente e unicamente quelli che credi veri.

Queste tre belle novità:

RIVA DEL GARDA 17 18 19  aprile accompagno nel corso Base ThetaHealing – clicca qui :-)
Solo tu puoi cambiare la tua vita, solo tu sei responsabile della tua felicità.
Cambia le tue convinzioni depotenzianti e cambia il mondo dentro te e cambia il mondo fuori di te ;-).
Cosa pensi della Vita?
Ricorderai come sciogliere patti, giuramenti fatti in passato ma ancora usi per creare le tue giornate, riportare a te e ai legittimi proprietari Frammenti d’Anima, lasciati in giro, pure nei vari progetti oramai conclusi o non portati a termine (ce ne sono a bizzeffe) . Per pulirti da attacchi e ganci psichici, che possono arrivare o che stai mandando ad altre persone consciamente o inconsciamente e molto molto molto altro.
Per vivere la vita che hai tutto il diritto  naturalmente di Vivere <3.
Lo puoi applicherei a casa, nella vita di tutti i giorni, uno strumento quotidiano passo a passo Emoji

Per iscrizione ai corsi: Tupuoi@live.com
Cristina 349 392 3716.
Per ulteriori info vai sul mio sito: www.Tupuoi.info
Disponibile anche per incontri individuali.
Il costo del corso è compreso iva, è scontato del 20% per iscrizioni entro martedì 7 aprile, altrimenti secondo tabelle ufficiali che trovi cliccando qui

EVENTO: “La Filosofia delle Fiabe” – 27/29 marzo 2015 clicca qui :-)  
Un evento esclusivo “Arte di Essere”:

“LA FILOSOFIA DELLE FIABE”
“La Narrazione fantastica
come Via per l’evoluzione interiore”
Riva del Garda – Astoria Park Hotel
27-29 Marzo 2015

Organizzata da Arte di Essere, con la direzione artistica di Riccardo Geminiani, “La Filosofia delle Fiabe” è il primo evento dedicato interamente al rapporto tra narrazioni fantastiche e spiritualità. La fiaba come via e  strumento per l’evoluzione interiore degli individui.
Una tre giorni suggestiva guidata da importanti autori e ricercatori del panorama italiano come Igor Sibaldi, Salvatore Brizzi e Gabriele La Porta.
Dati per l’iscrizione: indirizzo, mail, telefono e codice fiscale.
Per informazioni e iscrizioni: Paola e-mail:  eventi.artediessere@gmail.com Tel: 3200146140

E ORAAAAAAAAAAAA:

11 E 12 APRILE  LO STICAZZI FESTIVAL!!! A RIVA DEL GARDA clicca qui :-)
Bene, è ora che iniziate a prepararvi ad un grande evento di liberazione con il più grande degli sticazzi, in coro, da soli, dal palco, dal bagno, da ovunque vogliate, prenotate il vostro sticazzi! Si, perchè vogliamo voi sul palco! Nessuna differenza fra trainer e il pubblico, tutti insieme per crescere!
Con Mariella Calgagno, Dario Nencini e molti altri!!!

e’ TORNATO A GRANDE RICHIESTA!!!
VIVI IL BENESSERE A RIMINI 8 9 10 MAGGIO – CLICCA QUI :-)
Anche in questa edizione saranno presenti nella sala plenaria numerosi esperti che parleranno di alimentazione e medicina naturale, esperimenti scientifici, crescita personale e spirituale.
Antonio Bertoli, Salvatore Brizzi, Igor Sibaldi, Mauro Biglino, Lumira, Giulio Cesare Giacobbe, Fabrizio Cotza, Matteo Salvo, Gabriella Mereu, Roberto Gava, Daniel Lumera, sono solo alcuni dei relatori che si alterneranno sul palco di Vivi Benessere 2015!

Si terranno anche una tavola rotonda di Fisica Quantistica, e una su China Study e sull’importanza dell’alimentazione nella prevenzione e nella cura delle malattie.

Sono stata l’anno scorso e mi era piaciuto moltissimo! bella vibrazione e fluidità, tanta gente interessante.
Vacanza al mare e nuove conoscenze :-)

Un saluto a tutti :-)
Vi ringrazio Emoji
che ognuno di noi suoni la sua musica Emoji Emoji

AnnaBella Somenzi
www.Tupuoi.info

______________________________________________________________________

 

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

La meditazione ThetaHealing

MEDITAZIONE PER SALIRE AL SETTIMO LIVELLO E CONNETTERSI AL CREATORE DI TUTTO CIO’ CHE E‘,

direttamente tratta dal libro “Theta Healing Avanzato“.

Immaginate l’energia salire dal centro della terra, risalire attraverso i vostri piedi e uscire dalla sommità della vostra testa in una splendida bolla di luce.

Voi siete all’interno di questa bolla. Prendetevi il tempo per vedere di che colore è. Ora immaginate di salire oltre l’universo.

Immaginate di entrare nella luce che si trova sopra l’universo: è una gran bella luce. Immaginate di salire attraversando quella luce e di vedere un’altra luce radiosa, e poi un’altra, e un’altra ancora, poichè ci sono molte luci radiose.

Andate avanti. Tra le luci, vi è una luce smorta, ma si tratta di uno strato che precede la luce successiva, quindi continuate a salire in tranquillità.

Infine vi è una grande e intensa luce. Attraversatela. Attraversandola, vedrete un’energia scura, una sostanza gelatinosa, che ha tutti i colori dell’arcobaleno.

Entrando al suo interno, vi accorgerete che cambia colore. Queste sono le Leggi. Vedrete ogni tipo di forma e colore. In lontananza, vi è una luce di un bianco iridescente; è di un colore azzurro chiaro, come una perla.

Dirigetevi verso quella luce. Mano a mano che vi avvicinate, dovreste vedere una nebbia color rosa.

Continuate finché non la vedete. Questa è la legge della Compassione che vi condurrà in un luogo speciale. Potrebbe succedervi di vedere una luce irridescente che ha la forma di un rettangolo, come fosse una finestra.

Questa finestra è il varco che conduce al Settimo Piano. Ora entrate attraverso quest’apertura e proseguite al suo interno. Vi troverete immersi in una sfavillante luce bianca come la neve.

Vi può essere qualche scintilla di blu o di rosa, come fosse una perla, ma è sopratutto una luce luminescente color bianco neve. Avrete la sensazione che questa luce attraversi il vostro corpo.

Sembra leggera, ma ha sostanza. Potete sentire che vi attraversa: è come se non riusciste più a distinguere il vostro corpo da quest’energia. Diventate Tutto Ciò Che E’. Non preoccupatevi, il vostro corpo non sparirà. Diventerà perfetto e sano.

Ricordate che qui non ci sono nè persone nè cose, ma solo energia. Quindi, se vedete delle persone, andate più in alto. E’ da questo luogo che il “Creatore di Tutto Ciò Che E’” può compiere Guarigioni che ridaranno salute all’istante e che voi potrete creare la vostra vita, in tutti i suoi aspetti“.

In questo stato chiedi di mostrarti ciò che ti sta a cuore, comanda di ottenerlo, è un tuo proprio diritto ed osserva mentre il Creatore Di Tutto Ciò Che E‘ si metta all’opera.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Senza Cuore non puoi raggiungere Reami così Elevati

L’amore è doloroso perché apre la strada all’estasi. L’amore è doloroso perché trasforma: l’amore è cambiamento. Qualsiasi trasformazione è dolorosa perché occorre lasciare il vecchio per il nuovo. Il vecchio è familiare, sicuro; il nuovo è assolutamente sconosciuto. Ti muoverai in un oceano mai esplorato. Non puoi usare la mente con il nuovo come facevi con il vecchio; la mente è molto abile, ma può funzionare con il vecchio, non con il nuovo: ora è assolutamente inutile.

Per questa ragione nasce la paura; quando lasci il vecchio mondo – confortevole, sicuro – nasce il dolore. È lo stesso dolore che prova il bambino quando esce dal ventre della madre. È lo stesso dolore che prova il pulcino quando esce dall’uovo. È lo stesso dolore che prova l’uccellino quando prova a volare per la prima volta.
La paura dell’ignoto, l’insicurezza dell’ignoto, la sua imprevedibilità, ti spaventano moltissimo.
Dato che la trasformazione sarà dall’essere verso uno stato di non-essere, l’agonia è profondissima. Ma non si può avere l’estasi senza passare per l’agonia. Per purificare l’oro, esso deve passare attraverso il fuoco.
L’amore è fuoco.
È proprio a causa del dolore che l’amore procura, che milioni di persone vivono una vita senza amore. Anche loro soffrono, ma la loro è una sofferenza inutile. Soffrire per amore non è soffrire invano. Soffrire per amore è creativo: ti porta a livelli più alti di consapevolezza. Soffrire senza amore è un totale spreco, non ti porta da nessuna parte: continui a muoverti lungo il medesimo circolo vizioso.

L’uomo senza amore è narcisista, è chiuso. Conosce solo se stesso. Ma quanto può conoscere se stesso se non ha conosciuto l’altro? Solo l’altro può essere per lui uno specchio. Non conoscerai mai te stesso se non conosci l’altro. L’amore è fondamentale anche per la conoscenza di sé. La persona che non ha conosciuto l’altro in un rapporto profondo di amore, di intensa passione, di totale estasi, non potrà nemmeno sapere chi è, perché non avrà uno specchio in cui osservare la sua immagine.
La relazione è uno specchio e, più l’amore è puro, migliore e più nitido sarà lo specchio. Ma l’amore più alto richiede che tu sia aperto. Richiede che tu sia vulnerabile. Devi lasciar andare la tua armatura, ed è doloroso. Non devi stare sempre in guardia, devi abbandonare la mente e i suoi calcoli. Devi rischiare, devi vivere pericolosamente. L’altro può ferirti – è per questo che hai paura di essere vulnerabile. L’altro può rifiutarti – è per questo che hai paura dell’amore.
Il riflesso del tuo essere che scopri nell’altro potrebbe essere brutto – questa è la tua ansietà. Evita lo specchio. Ma non è che evitando lo specchio diventerai bello. Evitando la situazione, non puoi crescere. È necessario accettare la sfida.

Occorre entrare nell’Amore. È il primo passo verso Dio, e non può essere aggirato. Quelli che cercano di evitare lo spazio dell’Amore, non raggiungeranno mai Dio. È una necessità assoluta, perché diventi consapevole della tua totalità solo quando vieni stimolato dalla presenza dell’altro, quando la tua presenza viene rafforzata dalla presenza dell’altro, quando vieni aiutato a uscire dal tuo mondo chiuso, narcisista, e portato fuori sotto la volta infinita del cielo.
L’amore è un cielo, vastissimo. Essere in amore vuol dire mettere le ali. Ma naturalmente, il cielo infinito fa paura.
Inoltre lasciare andare l’ego è molto doloroso perché ci hanno insegnato a coltivarlo. Pensiamo che l’ego sia il nostro unico tesoro. L’abbiamo protetto, decorato, l’abbiamo lucidato in continuazione e, quando l’amore bussa alla porta, tutto ciò che ci occorre per innamorarci è mettere da parte l’ego: è doloroso, certo. È il lavoro di tutta la tua vita, è tutto ciò che hai creato, questo ego orrendo, questa idea che sei separato dall’esistenza.
È un’idea brutta perché non è vera. È un’idea illusoria, ma la società esiste, è anzi basata proprio su questa idea che ogni persona è una persona, non una presenza.
La verità è che al mondo non esistono persone ma solo presenze. Non ci sei, non esisti come ego, separato dal tutto. Sei parte del tutto. Il tutto ti penetra, il tutto respira in te, pulsa in te, il tutto è la tua stessa vita.
L’amore ti dà la prima esperienza di armonia con qualcosa che non è il tuo ego. L’amore ti insegna per la prima volta che puoi entrare in armonia con qualcuno che non è mai stato parte del tuo ego. Se puoi essere in sintonia con una donna, con un amico, con un uomo, se puoi essere in sintonia con il tuo bambino o con tua madre, perché non puoi esserlo con tutti gli esseri umani? E se essere in armonia con una sola persona ti dà tanta gioia, quale sarà il risultato se sarai in armonia con tutti gli esseri umani? Ma se puoi entrare in sintonia con tutti gli esseri umani, perché non anche con gli animali e le piante? Un passo porta al successivo.

L’amore è una scala: inizia con una persona, e finisce col tutto. L’amore è l’inizio, dio è la fine. Aver paura dell’amore, aver paura dei dolori della crescita che l’amore procura, vuol dire rimanere chiusi in una cella oscura.
L’uomo moderno vive in una cella oscura: è narcisista. Il narcisismo è l’ossessione più grande della mente moderna.
E poi arrivano i problemi, problemi senza senso. Ci sono problemi che sono creativi perché ti portano a un livello più alto di consapevolezza. Ci sono problemi che non ti portano da nessuna parte, ti tengono solo legato, ti tengono nel caos del passato.

L’amore crea problemi; puoi evitarli, evitando l’amore. Ma quelli sono i problemi essenziali! Bisogna affrontarli, viverli e passarci attraverso per andare oltre. L’unico modo per andare oltre, è di passarci attraverso. L’amore è l’unica cosa che valga la pena di fare. Tutto il resto è secondario – va benissimo se è di sostegno all’amore. Tutto il resto è solo un mezzo, ma l’amore è il fine. Quindi, per quanto sia doloroso, entra nell’amore.
Se non entri nell’amore – come hanno deciso molte persone – rimani intrappolato all’interno di te stesso. Allora la tua vita non è un pellegrinaggio, non è un fiume che va verso l’oceano; la tua vita è una pozza stagnante, sporca, e molto presto resteranno solo lo sporco e il fango. Per rimanere limpido, devi continuare a fluire. Il fiume rimane pulito perché scorre. Scorrere è il modo di rimanere sempre vergini.
Chi ama rimane vergine. Tutti gli amanti sono vergini. Le persone che non amano non possono rimanere vergini: si addormentano, diventano stagnanti, e prima o poi – più prima che poi – iniziano a puzzare perché non hanno nessun posto dove andare. La loro è una vita morta.
L’uomo moderno si trova in questa situazione, e per questo motivo nevrosi di ogni genere, follie di ogni genere, sono rampanti. Il disagio psicologico ha preso proporzioni epidemiche. Non è che alcuni individui siano psicologicamente malati: la realtà è che la terra nel suo complesso è diventata un manicomio. Tutta l’umanità soffre di una specie di nevrosi.

Questa nevrosi nasce dal tuo ristagnare, dal tuo narcisismo. Tutti sono stretti nell’illusione di avere un sé separato, e poi impazziscono. Questa follia è senza senso, è improduttiva, non creativa. Oppure si suicidano. Questi suicidi sono anch’essi improduttivi e non creativi.
Forse non ti uccidi prendendo del veleno o saltando dall’alto di una rupe o sparandoti, ma puoi suicidarti in modo molto lento, e questo è proprio ciò che accade. Pochissime persone si suicidano tutte di un colpo. Gli altri hanno scelto un suicidio lento, graduale: muoiono a poco a poco. Ma la tendenza al suicidio è diventata quasi universale.
Non è vita questa, ma la causa, la causa fondamentale, è che abbiamo dimenticato il linguaggio dell’amore. Non siamo più così coraggiosi da buttarci nell’avventura chiamata amore.
La gente è interessata al sesso, perché il sesso non è pericoloso.

È il fenomeno di un momento, non occorre coinvolgersi.

L’amore è coinvolgimento, è impegno. Non è un fenomeno del momento. Quando ha messo le radici, può durare per sempre. Può diventare un impegno che dura tutta la vita. L’amore ha bisogno di intimità; solo quando c’è intimità, l’altro diventa uno specchio. Quando ti incontri con una donna o un uomo a livello sessuale, in realtà non vi incontrate affatto, avete evitato l’anima dell’altra persona. Tu ne hai usato il corpo e sei fuggito, e anche l’altro ha usato il tuo corpo ed è fuggito. Non siete diventati abbastanza intimi da poter rivelare all’altro il vostro volto originario.
L’amore è il più grande koan Zen.
È doloroso, ma non evitarlo. Se lo eviti, perdi la più grande opportunità di crescere. Entra in esso, con tutta la sua sofferenza, perché grazie alla sofferenza arriva una grande estasi. Sì, c’è agonia, ma da questa agonia nasce l’estasi. Sì, dovrai morire come ego, ma rinascerai come dio, come buddha. L’amore ti darà il primo assaggio del Tao, del Sufismo, dello Zen. Ti darà la prima prova che dio esiste, che la vita non è priva di significato.
Quelli che dicono che la vita non ha significato sono quelli che non hanno conosciuto l’amore. In effetti stanno dicendo che nella loro vita è mancato l’amore.
Lascia che ci sia il dolore, lascia che ci sia la sofferenza. Passa attraverso la notte oscura, e arriverai a una bellissima alba. Solo nel grembo della notte oscura, il sole può evolversi. Solo attraverso la notte oscura arriva il mattino.

Il mio approccio qui è unicamente quello dell’amore. Ti insegno l’amore, solo l’amore e nient’altro. Puoi dimenticarti di dio: è solo una parola vuota. Puoi dimenticarti delle preghiere: sono solo riti che ti sono stati imposti da altri. L’amore è la preghiera naturale, non imposta da nessuno. Appare con te alla nascita. L’amore è il vero dio, non il dio dei teologi, ma il dio di Buddha, Gesù, Maometto, il dio dei Sufi. L’amore è una tariqa, un metodo per ucciderti come individuo separato e per aiutarti a diventare l’infinito. Scompari come goccia di rugiada e diventi l’oceano, ma per questo devi passare attraverso la porta dell’amore.
Certo, quando scompari come goccia di rugiada – e hai vissuto a lungo come goccia di rugiada – è doloroso, perché pensi: “Io sono questo, e ora questo sta scomparendo. Sto morendo”. Non stai morendo, è l’illusione che muore. Ti sei identificato con l’illusione, è vero, ma l’illusione è sempre un’illusione. Solo quando svanisce, puoi vedere chi sei. Questa rivelazione ti porta alle vette più alte della gioia, dell’estasi, della celebrazione.

Osho

Con Te e Senza di Te
Una nuova visione delle relazioni umane

Voto medio su 21 recensioni: Buono

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Frasi di viaggio

 2 maggio 2015: Siamo solo riflesso di quello che, in quanto Dio, abbiamo deciso di manifestare. Delle volte ci dimentichiamo di quello che abbiamo manifestato. Tanto da esserti dimenticata che sei Dio. Hai manifestato troppe volte la paura. Ricordati di manifestare la Gioia. Ricorda, di manifestare la Vita nella tua Vita. Esercitati a mandarti Amore goccia a goccia inesorabile, senza scordarlo mai più.

9 aprile 2015: RESPIRO . Quando sono consapevole del mio respiro, quando sono consapevole che del fatto che sto inspirando ed espirando, sono esattamente nel momento presente, tutto è chiaro limpido tranquillo perfetto infinitamente espanso, sono espansione, sono Amore, il Cuore in ogni cellula e spazio. Sono.

24 marzo 2015: TUTTO IL POTERE STA DENTRO DI TE

Quando nutri te stessa e la tua forza amplifichi la tua energia.
Quando rubi energia, attaccandoti per la “salvezza” (consciamente o inconsciamente) a persone, cose, energie, il tuo campo d’Amore e di Forza diminuisce.
Quando doni energia♥ a qualcuno e questa ti ritorna , cresce e si amplifica dentro di te e nell’altra persona.
Dare è segreto per mantenere il contatto 

11 marzo 2015:  Nell’amarmi oggi più di domani e nel prendermi cura di me stessa, mi apro a una gioia e a una bellezza che posso solo A MALAPENA INCOMINCIARE AD INTUIRE..
Dai valore alla Tua Vita
Dai valore al Tuo Sogno
Dai valore al Tuo Potere
Azione – Sii il Tuo Potere

Dicembre 2014: Le maschere! sono anche appiccicose! Quelle che credi siano te, che difendi con tutta te stessa. Hai deciso che è così per te. Tanto costruito da essere ciò che difendi con tutta te stessa! 

 

25 settembre 2014: OCCUPA IL TUO SPAZIO
Se non lo fai te, lo occuperà qualcun altro.
Cose, persone, entità, energie di qualsiasi genere.
E’ tuo diritto occupare il tuo spazio.
Quando occupi e ti prendi cura del tuo spazio, non invadi lo spazio all’altro.

donnametidazione

22 settembre 2014: In viaggio verso l’ignoto.
Si, ma se sei in viaggio verso l’ignoto, sei in viaggio verso qualcosa che già conosci o pensi di conoscere. Se pensi di conoscer la direzione non è più ignoto.
L’ignoto è ignoto, è stare nel momento presente.
Se lo puoi immagine lo conosci, è qualcosa che da qualche parte hai già sperimentato.
Ignoto

15 settembre 2014: E oggi torna il messaggio:
Più lasciamo che l’altro si prenda cura della sua responsabilità, più liberiamo noi e facciamo un dono all’altro.
Pensiamo di fare del “bene”, lo facciamo per quello che crediamo essere amore, per “proteggerlo”, ci facciamo carico di pesi altrui.
Spesso non ci accorgiamo nemmeno quando lo facciamo, perchè non lo riconosciamo, non sappiamo come … è fatto .
La felicità è nostra responsabilità

23 agosto 2014: La forza è dentro di te, il sostegno sei tu.
E’ una passo ulteriore, guide spirituali, angeli a varie cose, è un cercare di affidarsi ad un sostegno esterno, aspettare che qualcuno ti salvi, che ti dia indicazioni…
Un mettere l’attenzione all’esterno di te.
Reggersi sulle proprie gambe, disegnare il mio disegno di Vita, un foglio bianco dinanzi a me.
E allora divieni sostegno, SEI coscienza e il TUTTO diviene un sostegno.
….

manopenna

1 agosto 2014: E le scelte spingono e ne segui il flusso, nel presente, nel momento presente hai tutto ciò che ti serve.
Non sai cosa ne sarà, sai con fiducia che era/è un passo da fare.
Un salto nell’ignoto.
Si, quello che conosco, già lo conosco. Non fa così paura.
Ma l’ignoto … l’ignoto contiene in se infinito potenziale ed è qui che viaggio, che ci sto prendendo gusto a viaggiare un poco di più ogni volta. Il gioco sta qui.
Rendi conosciuto il tuo sconosciuto e il gioco man mano ti si svelerà davanti agli occhi
Agisci, slegata dal risultato, dal credere che le cose debbano andare come credi sia giusto per te, per risvegliarti dal torpore.
Vola nell’ignoto, ricco di magia, che non sarà più sconosciuto, ma conosciuto.
Allora arriverà il passo successivo e poi un altro e un altro ancora.
Quella sensazione di credere di non sapere dove stai andando … ma che invece lo sai benissimo ad altri livelli di coscienza.
Buona Vita

16 giugno: L’abbondanza è perfetto equilibrio tra maschile e femminile
Donna lascia spazio ed esprimi il tuo essere femminile e permetti al maschio di essere maschio
Permetti al maschile di condurti per raggiungere la realizzazione che avete ideato
Quando maschile e femminile si uniscono in perfetto equilibrio
si CREA
Per concretizzare c’è bisogno di essere/nutrirsi di energia maschile
Uomo, meno sei nella tua energia maschile e più sei tiranno ;-D grazie

Marzo 2014: Quando vivi il presente, vivi l’Eternità. Nel presente H A I tutta l’Eternità  Mai prima di ora, io vissi, mai dopo questo momento io vivrò

Marzo 2014: ma quanti postulati facciamo nella nostra esistenza … Pro sopravvivenza e contro sopravvivenza, che abbiamo scordato. E creiamo la nostra vita in base a questi postulati.
Fatti anche eh eh milioni o triglioni di anni fa.
E poi lo chiamano destino. Destino …
E mica è detto che se siano pro sopravvivenza siano più benefici, anzi … “finché non renderai conscio ciò che è inconscio, esso dirigerà la tua vita e tu lo chiamerai destino”. che roba

 

cuore fiore

Febbraio 2014:  … e fin dove vogliamo scoprire e conoscere, ARRIVIAMO, sempre
e più e ancor di più il gioco del ricordare va …

Febbraio 2014: Osservare la risorsa: la salute che scorre, non la malattia che se ne va. Osservare ciò che funziona. Su ciò che metto attenzione, questo prende spazio. Così sia

 

 2014: La Vita tifa per ognuno di noi. Per tutti noi. Per quelli che “apparentemente” discutono su chi ha ragione… Tutto è Amore, crescita, espansione. Nessuno a ragione.
La Vita tifa massimo bene supremo per tutto il Creato
Osservare la Luce, stare nel momento presente=essere nel Cuore e lasciare che il massimo bene supremo di questo immenso glorioso gioco dell’esistenza si manifesti dinanzi a noi, felicità gioia e amore è stato naturale dell’Essere.

 

Tutto è già stato creato. Quello che chiamiamo “creare” è realmente un “ricordare” o un “notare” o una “consapevolezza” che qualcosa è già presente, esiste già, ed è sempre esistito. Comprendi?
Non possiamo creare niente che prima non sappiamo. Il sapere precede la creazione, e lo produce. Neale Donald Whalsch

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

8 luglio – Nuovo inizio ;-) Base ThetaHealing e Yoga della risata

Emoji Buongiorno, Anime in cammino Emoji, spero proseguiate nel migliore dei modi ;-)
quante cose accadute in questi pochi giorni,
è indescrivibile quello che possiamo  vivere, quante non comprensioni, quanta ricerca, il voler arrivare da qualche parte, la spasmodica ricerca di quell’Amore per noi e per tutto il creatoEmoji

Quando si squarcia il velo, chi può dirlo quando accade, ogni passo che facciamo è un velo squartato e le comprensioni e il silenzio che ne derivano è il regalo più bello. E ne vorresti ancora e ancora e ancora.
E la tua sete è li pronta ancora a dissetarsi, le prime gocce hanno solo rinfrescato la tua gola.
Nella perfezione della creazione, nella crescita dell’Anima.


18 19 20 luglio, Arco (Tn) :
Base ThetaHealing, per iniziare, per chi non lo ha già fatto, ad essere più autonomi nei propri lavori di crescita, nelle scelte o per esserlo ancora di più.
Siamo spinti nelle nostre scelte in base a delle memorie dei nostri vissuti, queste memorie ci portano a scegliere ora, come allora, quando un tempo ci ha servito al meglio. E’ ancora così?
Teniamo occluso energia vitale, nei traumi o anche per paura di far del male a qualcuno, ci teniamo in qualche modo tappati, perchè l’Essere è sostanzialmente buono.
Corso base per sperimentate le tue naturali abilità intuitiva, per recuperare parti di te, che ti sei “dimenticata/o” in giro. Per sciogliere patti o voti, giuramenti fatti con te stessa e/o con altri Esseri. Per pulirti da attacchi e ganci psichici, che possono arrivare o che stai mandando ad altre persone consciamente o inconsciamente.
Per vivere la vita che senti potresti e hai tutto il diritto di Vivere.

Io ci sono, è te?

Per ulteriori info vai sul mio sito: www.Tupuoi.info
per iscrizioni 3470368504
sono disponibile anche per sessioni individuali.

Il costo del corso è compreso iva, è scontato del 20% per iscrizioni entro venerdì 11, altrimenti secondo tabelle ufficiali che trovi cliccando qui

Testimonianze :-)

Sabato 26 Luglio, Dro (Tn) : Yoga della Risata – Laboratorio Esperienziale per educatori e insegnanti.
Un’intera giornata per “imparare” e “insegnare” a Ridere…
Siamo veramente sicuri che RISATA e SCUOLA siano due realtà diametralmente opposte????? Curiosi!!!???
Sperimentare nella Scuola l’importanza e la possibilità di integrare la risata e i suoi benefici per migliorare il benessere e l’apprendimento.

Per informazioni potete contattarci ai numeri
3470526082 Erika Matteotti
3358114700 Cinzia Lucin
Associazione “Crescendo” insieme genitori e figli

Le Virtù Terapeutiche dei Frullati Verdi - Libro
Come prevenire: depressione, obesità, colesterolo alto, infezioni respiratorie, malattie cardiovascolari, infiammazioni, disturbi intestinali, ecc…

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Grazie <3

www.TuPuoi.info

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Giorni potenti e di grande trasformazione – 16 marzo 2014

 

Emoji Diventa Regina e un Regno ti sarà svelato Emoji

Ciao a tutte e a tutti, inizio con questa frase, in questi giorni potenti di grande trasformazione, movimenti profondi che preparano un cambiamento.

Gli insegnamenti di questi giorni:
Miracoli miracoli miracoli
Affidati fidati, senza idealizzare un risultato prefissato di come deve essere.
Arriva un momento che … non c’è niente da comprendere, niente da cercare, niente da risolvere.
Solo Essere.
Fermatevi e saprete.
Fissa la tua intenzione (corpo anima spirito mente allineati) e segui il flusso man mano che le cose si presentano a te, nel PRESENTE.
Senza paura del domani, non sai che può succedere, solo affidarti, rendere conosciuto il tuo sconosciuto.
Agisci slegata dal risultato, passo dopo passo nella direzione, sii flessibile e versatile.
Le cose, le situazioni si manifestano per le più svariate vie, ti viene dato in mano, sta a te prenderle accoglierle, anche se non sai dove ti porteranno
Imboccare la direzione e sia quel che sia.
Sincronicità
Fidati, non idealizzare un risultato. Vai, segui il flusso, vedilo e poi agisci e miracoli miracoli miracoli come il pane quotidiano.
Evolvi nella gioia
Tu puoi
E’ così ora
come lo è sempre stato e sempre lo sarà

Questi gli appunti di viaggio di queste splendenti settimane Emoji di dolce far niente. Fa che le cose vengano a te, basta ricerca, non c’è niente da sapere cercare e trovare.

Dopo aver condiviso con voi quando sopra, sono qui ad informarvi di una nuova data di corso
Base ThetaHealingad Arco (Tn), nata in una giornata di magia domenica scorsa.
Le date sono:
Mercoledì 16 giovedì 17 per terminare venerdì Santo 18 aprile.
Questa data nata “per caso” sta portando già la sua magia.
con questo corso puoi ad esempio riportare a te e ai legittimi proprietari Frammenti d’anima lasciati in giro, pure nei vari progetti ormai conclusi o non portati a termine (ce ne sono a bizzeffe), vedere quali convinzioni fanno da attrito nel vivere al vita che senti che potresti vivere e lasciarle andare e molto molto altro.
Se senti quello sfriccichio dentro (come la chiamo io) queste possono essere le informazioni che vengono a te in questo momento sotto questa forma.

Per informazioni e iscrizioni puoi contattarmi al numero di cellulare 3470368504 Anna o tramite questa email.
Una possibilità anche per chi desidera ripetere il corso con nuovi amici :-)

Trovi maggiori informazioni qui: www.Tupuoi.InfoTramite questo sito potete vedere i prezzi ufficiali dei corsi, iscrizioni facilitate con sconto del 20% per conferme entro il 30 marzo.

Vi suggerisco la lettura di questo bellissimo libro, Il Bambino e il Mago, scritto da Salvatore Brizzi e Riccardo Germiniani dove sono riusciti a mettere in forma semplice concetti molto complessi.
Molto scorrevole e profondo.

Grazie per l’attenzione Emoji
Emoji
Dolcissima notte e/o buon risveglio ;-)

Lieta se potessi informare chi possa interessare questo viaggio alla scoperta della tua magia.
Grazie

Il Bambino e il Mago - Libro
L’iniziazione di un bambino al lato luminoso della magia

Voto medio su 13 recensioni: Da non perdere

Anna Somenzi
Sino a quando non renderai conscio ciò che è inconscio,

esso dirigerà la tua vita e tu lo chiamerai destino.

www.TuPuoi.info

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

9 gennaio 2014: La Voce consapevole – Base ThetaHealing

Buonasera a tutte e a tutti,
spero che quest’anno sia iniziato e prosegua nel migliori dei modi.
Molti di voi mi riportano cambiamenti e trasformazioni, quest’ultimo anno è stato intenso per molti e ora è giunto il momento di andare allo scoperto, Essere chi siamo.

Noi vediamo solo quello che stiamo cercando.

E cerchiamo solo quello di cui siamo consapevoli.
Finché non comprendi l’esistenza di un altro tipo di Amore,
non lo cercherai, finché non comprendi l’esistenza
di una energia talmente alta e bella, non la cercherai,
perchè non credi possa esistere.

Rendi CONOSCIUTO IL TUO SCONOSCIUTO
questa è la richiesta Emoji

Ciò che sei e che fino ad ora non immagini nemmeno.

cuore fiore

Per creare dobbiamo essere consapevoli che quella cosa esiste GIA’ e che in realtà
è da SEMPRE ESISTITA.
An & Ma

 

 

25 gennaio: La Voce Consapevole
Libera la tua voce, prendi il tuo spazio.
In allegato il PDF con maggiori informazioni e dati per iscrizioni.
Altre informazioni QUI Sonosuono.it

15 16 17 febbraio: Base ThetaHealing
Siamo spinti nelle nostre scelte in base a delle memorie, alle esperienze vissute, ciò che abbiamo imparato e che ci ha servito un tempo.
E’ ancora così? E’ possibile che ora non hanno più motivo di essere, ma continuano a determinare le nostre scelte e azioni senza nemmeno più farci accorgere di quanta influenza hanno ancora nella nostra vita e di quanta energia vitale abbiamo occluso creando resistenza.
Quando scegliamo, lo facciamo con quello che crediamo vero, in quel momento.
Saranno tre giornate di lavoro pieno. 
CONTINUA A LEGGERE corso 
COSA DICE CHI TI HA PRECEDUTO

1 2 marzo: Anima Compagna
Mi viene da iniziare da questo: (spero di non sconvolgere nessuno :-P)
Normalmente la convinzione che esista un partner perfetto, in grado di amarci e soddisfare tutti i nostri bisogni, non è che una fantasia romantica, scardiniamo la fantasia del principe azzurro per le donne e la fantasia di una donna perfetta per gli uomini.
Attiriamo a noi l’anima più simile alle nostre credenze di base, che lo vogliamo o meno e il momento migliore per una relazione è quando ci amiamo veramente e siamo orgogliosi di  quello che siamo <3.
Lavoreremo su numerose convinzioni e tanto tanto tanto altro, un corso profondo di comprensione.

5 6 7 aprile: Avanzato ThetaHealing
l corso di Thetahealing® Avanzato approfondisce l’informazione ricevuta nel seminario Base per comprendere nel miglior modo I Sette Piani di Esistenza che ci circondano.
Rilasceremo i blocchi, i voti, i giuramenti, le maledizioni che abbiamo accumulato nel corso della nostra esistenza.
Si lavorerà a livello animico sull’Anima Spezzata: le nostre Anime sono segnate da ferite profonde avvenute nel corso della loro esistenza. E molto molto altro Emoji CLICCA QUI

Per contatti, per iscrizione ai corsi e/o incontri individuali mi trovate tramite cellulare 3470368504 o email anna@tupuoi.info

Vi auguro buona serata, in ascolto delle sincronicità di Vita, vi saluto!
buona continuazione e creazioni ;-)

Sino a quando non renderai conscio ciò che è inconscio,

esso dirigerà la tua vita e tu lo chiamerai destino.

www.TuPuoi.info

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Essere Imperatori nella propria Vita

C’è un sacco di verità a cui noi diamo credito, è questo dare credito che ci tiene legati. Quello in cui ho creduto davvero.
Questo è il nodo, mi viene.

E come faccio a scardinarlo?

Eh, perchè, io penso che sono …. poveretta?

Cosa ti sta insegnando? cosa ti permette di creare, di avere?

Cosa mi permette di avere?..
Cosa mi permette di fare quelle cose li a me?

Di fare un salto, in qualche modo ci servono, le verità in cui noi crediamo

no, non mie viene, in questo momento sento che non ci servono, ne a me ne a te

E’ arrivato il momento di toglierle, fino adesso ci sono servite, ci hanno accompagnato fino a qua, sia le mie che le tue verità, adesso è arrivato il momento di … come darci un taglio.

Perché non riusciamo a darci un taglio?

Perché in qualche modo ci tiene in equilibrio.
Andiamo a vedere … perchè.

Il passo successivo è smettere di credere …. anche che siamo intelligenti probabilmente. E’ prendere in mano la nostra vita.

Ci sono qui due verità:
una è la dualità
qui invece c’è io creo e dirigo, non c’è sono povera, non c’è sono ricca, non ce sono torda, qui agisci, c’è spinta, non c’è pensare a come sono, prendi in mano le tue occasioni e agisci.

L’Imperatore non pensa sono ricco, è già ricco di suo, non vedo sono povero, sono ricco, non c’è pensare a come sono, qui SONO

è VERO! ti rendi conto di quello hai detto?

no, forse no, dimmi

Se io penso di essere ricca vuol dire che c’è la povertà dall’altra parte e vuol dire che per me è come non fosse uno stato normale dell’Essere

esatto…

perchè o sono ricca o sono povera, se IO SONO, punto, SONO.
metti un Imperatore, gli  viene mai nell’anticamera del cervello di pensare che è ricco? No

no, perchè lui è già ricco, è l’Imperatore.

non c’è un combattere un qualcosa che … potrebbe diventare povero o che deve essere più ricco, lui è GIÀ.

L’Imperatore pensa di essere stupido? non gli passa neanche per la testa

E’  UN IMPERATORE

ehheh

qui invece c’è sono carina, sono bella, sono prospera, posso creare, posso ricordare chi sono, poi il giorno dopo, sono stupida, sono sfigata, sono abbandonata, non ho soldi, sono ignorante, sono stupida …
qui invece (indicando un disegno di un Imperatore) semplicemente manco ci pensa a com’è
lui … prende e va, se deve conquistare, conquista, deve fare fa! punto.

E’ essere nel momento presente!

Però come faccio ad uscirne con l’azione?

Io lo vedo proprio un cambio di coscienza, darci un taglio.

come faccio a darci un taglio?

Intanto iniziare a credere che non sia vero

tu hai la autorità, basta

queste sono etichette,
qui invece c’è l’essere come sei, l’Imperatore è, ha questa consapevolezza di essere, ha tutto il mondo in mano.

si, e mi viene da dire anche che è il più importante, te sei più importante degli altri, anche di tuo papà e tuo papà e il più importante per lui

a me viene, paura di avere il mondo in mano
perchè qui, ho la responsabilità di quello che creo e di quello che distruggo e di quello che decreo.

Li invece, non ho resposabilità, non più di tanto insomma.

certo, puoi credere, quindi, se ti va male una cosa, che sono stupida o poveretta

si,
invece lì no, sono responsabile delle mie azioni, delle creazioni che faccio, decreazioni

a me viene anche, decido io, ti dice qualcosa?

si, decido io della mia vita, dirigo io il flusso della mia vita, vado avanti per la mia strada,

il fatto, smetterla di pensare che sono ricca, o povera, perchè se continuo a pesare questo un giorno c’è sono bella, sono ricca e dopo c’è sono brutta, sono povera, non valgo, è la dualità eh
Lo vedo proprio come un processo in divenire
che è ora che succeda.

come faccio?

qua ti direi, lasciarlo accadere, tagliare con fatto di credere di essere … cattiva, ma anche che sei brava eh.

più intelligente di altri,

si si,

……..

……..

……

_____________________

come faccio a sapere che questo è vero sul serio?
cosa c’è realmente li in quel flusso dello sconosciuto?

mi viene da dire, c’è bisogno che facciamo uno sforzo e avremmo sempre il dubbio fino a quando non lo sperimentiamo nella realtà;
lanciarsi senza sapere che è vero, avremo il dubbio fin quando non ti verrà dato di toccarlo con mano.

Finché non lo toccherai con mano

Il dubbio ci serve, ci manda avanti, se non lo metti in dubbio, non ti muovi

……………

in lavorazione :-)

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Perchè ci siamo collassati?

Arco 26 maggio 2013

 

perchè ci siamo collassati?

… non puoi trasmettere cose di cui non hai fatto esperienza.

il collasso..cos’è? perchè mi sono collassata in quel tempo?

paura di fare il salto, paura del troppo bello, è come se non riuscissimo ad immaginarci questa forza … a concepire la paura di non riuscire a concepire una energia talmente gioiosa.

Lo senti?

come se non riuscissimo a concepirla, che non la meritiamo

non pensiamo possa esistere.

Non riusciamo a concepire che esiste una energia talmente alta, c’è una paura tremenda.

talmente forte, talmente elevata che non riesci a concepire quel bello li, la parola è proprio concepire, se non esiste nella tua mente divina, non può esistere.

Se non esiste non lo crei.

Eh è forte questo

forte si.

se io non riesco ad immaginarmela, una cosa ….  se non riesco ad immaginarmela non la posso creare.

certo perchè non so come è fatta non sai neanche…

Non c’è, no che non c’è, non la concepisci.

Bisogna entrare in risonanza..

Entrare in risonanza con quella energia li, per te è talmente forte che non la concepisci neanche, strano ma è così, cioè non la riesci a creare.

E’ sul creare questa cosa.

Il creare è come sintonizzarsi una cosa che comunque esiste già ed esiste già nel momento che tu la crei .. ooooh è sottilissimo come filo vediamo di comprenderla … tu crei ed esiste già allo tempo

per creare dobbiamo essere consapevoli che c’è, è molto difficile da dire a parole

noi siamo dei che creiamo ma allo stesso tempo quella cosa esiste già e riusciamo a creare solo quando ci sintonizziamo con quella creazione li e allora li creiamo.

E’ il fatto di creare e che comunque tutto esiste già

Si però .. diveniamo quella cosa?

La Creazione??

QUI sperimentiamo quello che abbiamo creato (guardando un immagine scritta in precedenza)

invece LI possiamo prendere la forma che desideriamo, possiamo, per creare, prendere la forma che desideriamo
Qua invece è come vivere la creazione o di qualcun altro o che sperimentiamo le creazioni, invece li creiamo le creazioni.

Come quando collassiamo, crei le creazioni

collassi l’energia nella materia.

E’ si.

perchè volendo potremmo essere ad una livello talmente alto da essere pura energia e Creato e basta, quello che sei è solo energia ma non riusciamo nemmeno a concepirlo.

Dobbiamo creare per poter sperimentare e concepire

Mi è venuto un flash

Dimmi

energia, noi per comprenderla, concepirla dobbiamo … per comprendere dio, dobbiamo scendere nella materia, non so bene cosa voglia dire

…ci sei un po’?

si si, è tutto vago

si, perchè non ben concepibile umanamente

manca un filino

ehh ..

abbiamo bisogno di collassarci (“staccarci”?) da questa energia talmente forte che non riusciamo nemmeno a concepire, per cui abbiamo bisogno di scendere e fare esperienza, perchè?

Perché quando ne abbiamo fatto esperienza, la comprendi

Se non concepisci non esiste

Qua crei nella materia,  …. nuove esperienze

qua è ripetizione della stessa esperienza
è ripetere le stesse cose anche se ti sembrano nuove, in migliaia e miglia di vite e di anni

qua invece possiamo creare qualcosa di nuovo, qui sento più movimento

si, nel collasso c’è movimento

nel collasso c’è movimento

questo è importante, quindi non è negativo

qua c’è l’esperienza,

cosa vuol dire collassare?

creare movimento

c’è dell’altro, separarsi dal divino, anche … rifiutare il divino eh

Per poter creare l’esperienza dobbiamo rinnegare dio, (ci siamo dimenticati chi siamo, separati?)

però … quando collassiamo, quando creiamo cose nuove, lasciamo li la nostra energia, la nostra impronta

si …

quando noi vogliamo creare qualcosa …

nella creazione?

si, se voglio creare questo tavolo e questa è energia, io … metto della mia energia qui, quando la tolgo da questa creazione l’energia, l’energia che ho messo li nel tavolo, posso farla ritornare energia, se me ne ricordo, altrimenti …

Se mi vedo che collasso, sento della “mia” energia che si stabilizza su qualcosa,

su un piano

può diventare materia o …

pensa al tuo corpo

ok .. ho dell’energia qui

ed è staccata?

non la sento del tutto staccata ma è come che “su” c’è tanta energia e che con un corpo, ho collassato dell’energia nel corpo, che poi se me ne dimentico può rimanervi anche per migliaia di vite, collassata li

si

e così divento sempre più piccola e non posso collassare … altre cose o comunque sempre più piccole diciamo

Quando sono nella materia, diciamo, rifiutando dio, (rifiutando il riconoscere che sono dio)

quello che mi viene è esperienza, creare essendo separati,

perchè facciamo questo?

semplicemente per farne esperienza, esperienza della materia

Semplicemente crei sia  i tuoi successi e …. e i tuoi dolori.

è il gioco

THE GAME

eh

eh

Smettere di pensare che dobbiamo imparare, progredire, evolverci….

non è così,…. è un inganno …. quello che dobbiamo evolverci, imparare, crescere, migliorare è

è un inganno

questo si lo sento,

siamo già perfetti, però non puoi dire alle persone che sei già perfetto, perchè conforme su che livello lo prendono

Però siamo già perfetti … perchè abbiamo tutti i nostri traumi?

per poterne fare esperienza,

(senza traumi non puoi fare esperienza nella materia, devi abbassare la tua vibrazione e i traumi te la fanno abbassare così puoi farne esperienza, liberati dai traumi e torni “su”)

si perchè è come un computer pulito, se è pulito non ci fai niente, sei pura energia, se hai dentro dei file che possono essere convinzioni, traumi, quello che è, puoi ??? se sei un computer pulito cosa fai?

niente, sei energia.

sei energia si

Ma siamo qua, abbiamo scelto di collassarci, intanto per capirlo il qua.

Toglierci quell’idea che dobbiamo imparare.

Dobbiamo risolvere i traumi.

Sei sicura che dobbiamo risolverli o semplicemente questi, nel momento in cui vogliamo, questi fanno così, PUF.

….

A & M Copyright :-)

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Newsletter: ThetaHealing – Viaggio della nascita

Buonasera a tutti, come state? ogni cosa va come deve andare, mi disse una volta una amica…

Sono qui ad informarvi di due interessanti appuntamenti nella città di Arco e una novità a piè di pagina.

 


ThetaHealing Base 15 16 16 novembre Arco: Quanto ci ascoltiamo e in che modo scegliamo?
Siamo spinti nelle nostre scelte in base a delle memorie, alle esperienze vissute, ciò che abbiamo imparato e che ci ha servito un tempo.
E’ ancora così? E’ possibile che ora non hanno più motivo di essere, ma continuano a determinare le nostre scelte e azioni senza nemmeno più farci accorgere di quanta influenza hanno ancora nella nostra vita e di quanta energia vitale abbiamo occluso creando resistenza.
Quando scegliamo, lo facciamo con quello che crediamo vero, in quel momento.
Saranno tre giornate di lavoro pieno CONTINUA A LEGGERE

https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRP0nSQKc_Nmi1mcTBtoUpAS_Y9DMSTPiAJ2ILg4Cv6ljd4lXoR

Viaggio della nascita 23 24 novembre Arco:Quando nasciamo, ognuno di noi si incammina in una avventura di profonda trasformazione fisica, psichica e spirituale. Dalla condizione di piccola creatura che vive immersa nell’acqua, il bambino passa a quella di terrestre che respira aria e che si confronta con la terra. Questa avventura eroica può essere vista attraverso quattro fasi, ognuna delle quali presenta temi e prove diverse. CONTINUA A LEGGERE EmojiEmoji
– Per iscrizioni: Associazione Culturale In flow – cell. segreteria Giacomo 3275757726, Remo 339 6744305

__________Emoji__________

§ Come sai chi sei veramente? E’ la verità? Se di dici di essere una persona, lo sai perchè ti è stato insegnato. Se dite di essere buono o cattivo, ignorante o illuminata, questi sono solo concetti della mente.
Sei qualcosa che qualcuno ha detto che sei, oppure sei la ribellione a ciò che che qualcuno ha detto che sei?
La domanda più importante che tu possa mai farti è: chi sono io?  VIDEO “Chi sei Veramente?”

A tutti voi una splendida notte o buon risveglio.
Per contattarmi, per iscrizione al corso Base ThetaHealing e/o incontri individuali mi trovate tramite cellulare 3470368504 o email anna@tupuoi.info
Ciao,
Anna Somenzi Emoji
http://www.tupuoi.info/

Share this:
Share this page via Email Share this page via Facebook Share this page via Twitter